Come curare e rifinire la vostra siepe

Come curare e rifinire la vostra siepe

Dopo aver piantato una siepe è importante rifinire già le giovani piante in base alla forma desiderata. Il getto principale dovrebbe restare intatto finché la siepe non abbia raggiunto l'altezza prevista. Tutti gli altri getti vengono potati a metà. Per evitare che i rami più bassi perdano le foglie dovreste tagliare la vostra siepe dandole una forma trapezoidale. Altrimenti la zona inferiore riceve troppo poca luce.

Le siepi di foglie caduche di piante legnose e di foglie persistenti di ligustro ricevono il taglio principale in inverno durante il periodo di riposo della vegetazione. All'inizio di agosto segue quindi un secondo taglio. Per non disturbare la cova degli uccelli, si dovrebbe evitare di farlo prima.

Siepi di arbusti sempreverdi o di conifere si tagliano solo poco prima del germogliamento in primavera o ancora in autunno. Il taglio viene praticato in modo da ridurre solo i nuovi getti annuali onde favorire il germogliamento del maggior numero possibile dei boccioli rimasti. Questo consente il formarsi di una fitta ramificazione e di un buona protezione visiva.

Cookies su questo sito

Utilizziamo i cookie per fornire un servizio migliore. Se si continua senza modificare le impostazioni, assumeremo che stiate accettando l'utilizzo di questi cookie oppure si può fare clic su cliccare qua per scoprire come gestire i cookie.

OK